La regolazione dei rifiuti in Italia: stato dell'arte e prospettive. Venerdì 22 giugno

Data: 
08/06/2018

CRIF Ratings e REF Ricerche organizzano un evento sul tema:"La regolazione dei rifiuti in Italia: stato dell'arte e prospettive" che si terrà a Bologna venerdì 22 Giugno 2018 presso I Portici Hotel in Via Indipendenza, 69.

La Legge di bilancio ha assegnato ad ARERA i compiti di regolazione e controllo del ciclo dei rifiuti urbani e assimilati, compresi i differenziati, al fine di assicurare condizioni di economicità ed efficienza delle gestioni, migliorare la qualità del servizio e favorire lo sviluppo industriale.

L'evento è focalizzato sulle imprese e il loro stato di salute, i fabbisogni impiantistici ed il ruolo che la regolazione può assolvere nel sostenere l'industrializzazione, il miglioramento della qualità dei servizi, l'affermazione dell'economia circolare.

 

Programma
Ore 09.30 – Welcome coffee e registrazione partecipanti 

Ore 10.00 – Apertura dei lavori 
Silvia Ghielmetti - Direttore Generale CRIF 
Carlo Scarpa - Presidente REF Ricerche 

Ore 10.30 – Relazione introduttiva a cura di CRIF Ratings e del Laboratorio REF Ricerche

Ore 11.00 – Tavola  rotonda:
Vito Belladonna - Direttore Atersir, Emilia Romagna 
Filippo Brandolini - Presidente Hera Ambiente
Alessandro Cecchi, Direttore affari regolatori, IREN
Alessio Ciacci - Presidente ACSEL 
Mauro Colantonio - Corporate & Investement Banking Unicredit 
Gianfranco Grandaliano - Commissario ad acta sul ciclo dei rifiuti, Regione Puglia
Andrea Razzini - Direttore Generale Veritas 
Alessandro Steffanoni - Corporate & Investement Banking Intesa San Paolo 

Ore 12:30 Chiusura dei lavori a cura di ARERA 
Marcella Pavan - Direttore ciclo dei rifiuti urbani e assimilati, ARERA
Ore 13:00 Light Lunch

A questo link è possibile iscriversi ai lavori.

Categoria: 
Argomento: 
Zona Geografica: 

Aiutaci a migliorare www.atersir.it

Invia attraverso questo form segnalazioni per malfunzionamenti o problemi tecnici relativi esclusivamente al sito ATERSIR.

Per reclami e/o segnalazioni di eventuali disservizi subìti compila il form "Invia una segnalazione", raggiungibile anche dalla home page del sito.
Per informazioni inerenti i temi dell'Agenzia contatta il personale, i cui dati sono reperibili nella sezione "Contatti".