Territorio provinciale di Modena

 

Il territorio corrisponde alla ex provincia di Modena.

 

I GESTORI DEL SERVIZIO GESTIONE RIFIUTI URBANI

Il Servizio Rifiuti per i comuni di Bastiglia, Bomporto, Campogalliano, Castelfranco Emilia, Castelnuovo Rangone, Castelvetro di Modena, Fanano, Fiorano Modenese, Fiumalbo, Formigine, Frassinoro, Guiglia, Lama Mocogno, Maranello, Marano sul Panaro, Modena, Montecreto, Montefiorino, Montese, Palagano, Pavullo nel Frignano Pievepelago, Polinago, Prignano sulla Secchia, Riolunato, San Cesario sul Panaro, Sassuolo, Savignano sul Panaro, Serramazzoni, Sestola, Spilamberto, Vignola, Zocca è gestito dal Gruppo HERA SpA.

Il Servizio Rifiuti per i comuni di Camposanto, Carpi, Cavezzo, Concordia sulla Secchia, Medolla, Mirandola, Novi di Modena, Soliera, San Felice sul Panaro, San Possidonio, San Prospero è gestito da AIMAG SpA.

Per i comuni di Finale Emilia, Nonantola e Ravarino il Servizio Rifiuti è gestito da GEOVEST Srl.

AFFIDAMENTI

Con Delibeazione del Consiglio d'ambito n. 14 del 7 aprile 2016 è stato èffettuato l'affidamento del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani alla società mista Geovest s.r.l. nel bacino comprendente il territorio dei comuni di Anzola dell’Emilia (BO), Argelato (BO), Calderara di Reno (BO), Castel Maggiore (BO), Crevalcore (BO), Sala Bolognese (BO), S.Giovanni in Persiceto (BO), S.Agata Bolognese (BO), Finale Emilia (MO), Nonantola (MO), Ravarino (MO).

I PIANI ECONOMICO-FINANZIARI

Ogni anno il Consiglio d’Ambito di ATERSIR, come suo preciso mandato istituzionale, approva la pianificazione finanziaria del servizio rifiuti per ciascun Comune della provincia di Parma. I Piani economico-finanziari (PEF) approvati costituiscono la base sulla quale ciascun Comune elaborerà la TARI dei propri cittadini. 

>> Con Deliberazione del Consiglio d'ambito n. 9 del 19 febbraio 2018 il Consiglio d'ambito ha approvato del Piano Economico Finanziario 2018 per il territorio di Modena

DATI E DOCUMENTI

Dati di sintesi del territorio servito:

PROVINCIA Modena
NUMERO COMUNI 47
ABITANTI 702.949
Raccolta differenziata (t)  296.273,92
Raccolta indifferenziata (t) 160.761,36
Raccolta totale (t)   457.035,29
% Raccolta differenziata 64,8%
Totale PEF 2017 (€)

101.856.093,43

Tabella: fonte dati ARPAE 2016 e, per il dato PEF, fonte ATERSIR Deliberazione n. 17/2017
 
In materia di regolamento del servizio rifiuti, tutti gli utenti, domestici e non domestici, del territorio provinciale di Modena è regolamentato, fatte salve eventuali ulteriori disposizioni adottate dai singoli Comuni, dal Regolamento di gestione dei rifiuti urbani e assimilabili adottato dalla ex Autorità d’Ambito di Modena – ATO 4 e approvato con emendamenti dalla Assemblea Consorziale nella seduta del 27 novembre 2006, dai successivi emendamenti approvati dalla Assemblea Consorziale nella seduta del 23 aprile 2007 e nella seduta del 27 novembre 2007, e dalle modifiche approvate nella seduta del 29 giugno 2009.

>> Regolamento di gestione dei rifiuti urbani e assimilabili (ex Autorità d’Ambito di Modena) (Scarica il file)

>> IUC (IMU_TARI-TASI): Regolamenti e delibere aliquote/tariffe comune per comune (Ministero dell'Economia e delle finanze)

 

>> Cerca tra le delibere del Consiglio Locale di Modena - Servizio Gestione Rifiuti Urbani

Nessun risultato.

Aiutaci a migliorare www.atersir.it

Invia attraverso questo form segnalazioni per malfunzionamenti o problemi tecnici relativi esclusivamente al sito ATERSIR.

Per reclami e/o segnalazioni di eventuali disservizi subìti compila il form "Invia una segnalazione", raggiungibile anche dalla home page del sito.
Per informazioni inerenti i temi dell'Agenzia contatta il personale, i cui dati sono reperibili nella sezione "Contatti".