Accesso documentale e Accesso civico

 

L’Agenzia con deliberazione del Consiglio d’Ambito n. 97 del 22 novembre 2017 ha approvato il Regolamento in materia di accesso documentale, accesso civico semplice e accesso civico generalizzato (Scarica il file) che disciplina i tipi di accesso distinguendo tra:
 

>> Accesso documentale
L’accesso documentale permette di prendere visione dei documenti amministrativi formati o detenuti dall’Agenzia nei limiti previsti dalla Legge n. 241/1990 e dal Regolamento.

Chi può chiedere i dati
Solo chi ha un interesse giuridico "diretto, concreto e attuale" da far valere. 

Come fare
La domanda può essere informale o formale , a seconda che sia verbale o scritta, e deve contenere i dati identificativi del richiedente, i documenti di cui si chiede la visione e i motivi. La richiesta è presentata all’ufficio del protocollo che provvede a trasmetterla al Responsabile del procedimento. Fatta salva la presenza di controinteressati, il Responsabile ha 30 giorni di tempo per rispondere. La domanda si intende respinta in caso di mancata risposta.

>> Modulo per accesso documentale - Formato .doc (Scarica il file) - Formato .pdf (Scarica il file)

Le richieste dovranno essere inoltrate, utilizzando l’apposito modulo predisposto (formato pdf - doc), all'indirizzo accesso@atersir.emr.it.

 

>> Accesso civico semplice
L'accesso civico semplice è il diritto di richiedere la pubblicazione dei dati mancanti dalla sezione Amministrazione trasparente.

Chi può chiedere i dati
Chiunque, senza dover spiegare perché.

Come fare
La domanda deve contenere i dati identificativi del richiedente e deve indicare quali sono i dati, le informazioni o i documenti mancanti. La richiesta è presentata al Responsabile della prevenzione della corruzione e trasparenza. L’Agenzia ha 30 giorni di tempo per rispondere.

>> Modulo per Accessi civico semplice - Formato .doc (Scarica il file) - Formato .pdf (Scarica il file)

Le richieste dovranno essere inoltrate, utilizzando l’apposito modulo predisposto (formato pdf - doc), all'indirizzo accesso@atersir.emr.it.

 

>> Accesso civico generalizzato
L'accesso civico generalizzato è il diritto di chiedere dati e documenti formati o detenuti dall’Agenzia nei limiti previsti dal Decreto Legislativo n. 33/2013 e dal Regolamento. 

Chi può chiedere i dati
Chiunque, senza motivazione.

Come fare
La domanda deve contenere i dati identificativi del richiedente  e deve indicare i dati e documenti di cui si fa richiesta. La richiesta è presentata all’ufficio del protocollo che provvede a trasmetterla al Responsabile del procedimento. Fatta salva la presenza di controinteressati, il Responsabile ha 30 giorni di tempo per rispondere. Nei casi di rifiuto totale o parziale della domanda o di mancata risposta del Responsabile, il richiedente può presentare richiesta di riesame al Responsabile della prevenzione della corruzione e trasparenza.

>> Modulo per l'acccesso civico generalizzato - Formato .doc (Scarica il file) - Formato .pdf (Scarica il file)

>> Modulo per la richiesta di riesame - Formato .doc (scarica il file) - Formato .pdf (Scarica il file)

Le richieste dovranno essere inoltrate, utilizzando l’apposito modulo predisposto (formato pdf - doc), all'indirizzo accesso@atersir.emr.it.

 

L'Agenzia, con determinazione n. 128 del 26 luglio 2018, ha fissato le tariffe da applicare per la riproduzione di atti e documenti amministrativi mediante estrazione di copia.

 

>> Registro degli accessi - Elenco delle richieste di accesso - II semestre 2018 (Scarica il file)

>> Registro degli accessi - Elenco delle richieste di accesso - I semestre 2018 (Scarica il file)

>> Registro degli accessi - Elenco delle richieste di accesso - II semestre 2017 (Scarica il file)

>> Registro degli accessi - Elenco delle richieste di accesso - I semestre 2017 (Scarica il file)

 

 

Ultima modifica: 
19/06/2019

Nessun risultato.