Discariche in gestione post-operativa

ATERSIR, tra i compiti previsti dalla Legge istitutiva dell’Agenzia, deve provvedere alla ricognizione degli impianti di smaltimento dei rifiuti urbani, comprese le discariche in fase di gestione post operativa. Si tratta, cioè, di discariche che non ricevono più rifiuti ma che, come da normativa nazionale e comunitaria, sono da gestire per un periodo di almeno 30 anni.
La Giunta Regionale, con deliberazione n. 1441/2013 ha previsto la copertura degli oneri di gestione post operativa delle discariche non coperti da apposito fondo di accantonamento, da parte del corrispettivo di smaltimento deliberato ogni anno da Atersir.

Con la Delibera di Consiglio d’ambito n. 69 del 22 dicembre 2014, ATERSIR ha provveduto alla ricognizione delle discariche in gestione post operativa e alla determinazione degli oneri necessari alla gestione di quelle discariche che avevano esaurito il fondo di accantonamento.

>> Per meglio comprendere i processi legati alla gestione della fase post-operativa delle discariche esaurite è stata creata una semplice infografica. Sono stati inquadrati in maniera semplificata alcuni elementi come le leggi di riferimento, quanto dura e cosa prevede la gestione post-operativa e come vengono finanziati i costi delle operazioni. (Scarica l'infografica)

>> Elenco discariche - aggiornata  al 2019 (Scarica il file)

Nessun risultato.